Max Glaskin - Tecnica del ciclismo

Codice articolo LIB0283
€22
Disponibile
1
Dettagli del prodotto

Titolo Tecnica del ciclismo - Come l'uomo e la bicicletta lavorano in sintonia
Autore Max Glaskin
Editore Edizioni White Star
Pagine 194
Copertina Flessibile
Formato 23x25
Anno 2017

Tutti gli anni, a luglio, centinaia di migliaia di persone si riversano sugli Champs Élysées, a Parigi, e altri milioni guardano gli schermi di TV e computer per assistere alla spettacolare conclusione delle tre settimane del Tour de France. Non c'è indicatore migliore della passione mondiale per la bicicletta. Ma dell'1,2 miliardi di ciclisti che percorrono strade e tracciati del mondo, in pochi prendono il tempo di considerare la tecnica che sta dietro allo sport. Il semplice atto di muoversi su due ruote ci porta a contatto con una quantità di affascinanti principi scientifici e, in questo libro, il giornalista Max Glaskin indaga le meraviglie che mantengono in sella i ciclisti.

Questo libro accompagna il lettore in un viaggio tra una grande varietà di argomenti, dall'attrito volvente degli pneumatici e la differenza tra limite elastico e carico di rottura fino all'importanza dell'aerodinamica e all'impatto che possono avere sulla velocità le gambe rasate. Ogni capitolo indaga un argomento diverso - nozioni fondamentali, forza e stabilità, materiali, potenza, aerodinamica e fattore umano - ed è organizzato intorno a una serie di domande: qual è la forma ideale di un telaio? Qual è la maggiore fonte di resistenza al moto? Che cosa impedisce a una bicicletta di cadere? Quanta energia può produrre un ciclista? Quali muscoli mette in moto il ciclismo?

Le risposte sono corredate da grafici e illustrazioni e il libro può essere affrontato in base ad argomenti particolari o essere letto tutto d'un fiato, per scoprire come lavorano insieme l'uomo e la bicicletta. Il volume sarà una lettura utile per i ciclisti di tutti i tipi: per i professionisti e per gli appassionati del tempo libero, e per chiunque voglia godere al meglio dell'esperienza di andare in bicicletta.

Salva questo articolo per dopo